Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

Un temporale estivo

Immagine
Ti ho conosciuto per caso, mentre tentavo di ricucire gli ennesimi strappi del cuore. 
Volevo fare pulizie tra i ricordi, smontare gli ingranaggi della mente e ammorbidirli con l'olio per non pensare, per non vivere più ciò che sa tormentarti l'anima, tra ogni persona che incontri.
Non riesco a imparare, non so imparare a non farmi del male. Eppure quante volte mi sono detta di non cascarci, di non andare avanti, che quel passo in più sarebbero stati mille in dietro, dopo.
Ti ho incrociato in uno sguardo. Non ho potuto evitarlo. L'abisso dei sensi.
Hai presente quando stai entrando in mare accaldata e senti freddo, non vuoi buttarti, ma poi lo devi fare per non tremare? Ecco. Ho dovuto, senza accorgermene, tuffarmi dentro te, dalla via più facile: i tuoi occhi.
Non ho capito. No, non ho capito nulla. C'era un muro lungo la strada, io quel muro me lo ricordo bene, eppure in quel momento, c'era il vuoto tranne te, c'era solo quel mare calmo e trasparente dove vol…