Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2009

Quella notte...

Immagine
Si trovò distesa a faccia in su. Il buio l'avvolgeva, ma quella luna così piena le dava una sensazione di calore così straordinariamente tranquillizzante. L'erba era umida e il suo corpo iniziava a sentire quell'umidità entrargli dentro lentamente, dritta alle ossa. Non si ricordava che ore fossero, nè tantomeno in che luogo fosse. Da lontano si sentivano vaghi rumori indefiniti. Di fianco gli alberi erano scossi da un vento leggero... vedeva a malapena le foglie inarcarsi da quel vento leggero che sfiorava anche le sue labbra. Era sola. Sola in quel mondo che non riconosceva. Ebbe paura, solo per un attimo. In realtà si sentiva così circondata da quella malinconia profonda, che rimase ferma e immobile distesa a faccia in sù.La mente circumnavigava le situazioni, i ricordi riaffioravano lentamente come fumetti nell'aria e il cielo sembrava un foglio su cui appuntare note a caso, parole una di seguito all'altra, forse senza senso o forse chiave di una vita o semplic…

Cercami (Renato Zero)

Quando si cerca una canzone che parla....

Cercami come quando e dove vuoi cercami è più facile che mai cercami non soltanto nel bisogno tu cercami con la volontà e l’impegno...reinventami! Se mi vuoi allora cercami di più tornerò solo se ritorni tu sono stato invadente eccessivo lo so il pagliaccio di sempre anche quello era amore però... Questa vita ci ha puniti già troppe quelle verità che ci son rimaste dentro... Oggi che fatica che si fa come è finta l’allegria quanto amaro disincanto... Io sono qui insultami,feriscimi sono così tu prendimi o cancellami... Adesso si tu mi dirai che uomo mai...ti aspetti. Io mi berrò l’insicurezza che mi dai l’anima mia farò tacere pure lei se mai vivrò di questa clandestinità per sempre... Fidati che hanno un peso gli anni miei fidati e sorprese non avrai sono quello che vedi io pretese non ho se davvero mi credi di cercarmi non smettere no... Questa vita ci ha puniti già l’insoddisfazione è qua ci ha raggiunti facilmente... così poco abili anche n…

Il sogno della luna

Immagine
Si forse è vero... la luna si era innamorata del sole ... piano piano senza volerlo aveva fatto danni, era stata ossessiva in quelle notti in cui le stelle le davano sicurezza, quell'ossessività dettata da quello strano sentimento che spazza via spesso la ragione e cede il posto a un'attenzione che diventa troppo "visibile" , nonostante il buio della notte. Non ne aveva mai fatto un segreto però che si cibava dei raggi del suo sole. Che tentava di riscaldarsi sulla loro scia….

Non visse da sola in quel periodo. Il sole la appoggiò, esattamente con la stessa non volontà con cui lei non voleva innamorarsi. Si dissero mille cose alzandosi al mattino e salutandosi prima di andare a dormire mentre si davano il cambio nel cielo, a volte stupide, a volte importanti, spesso importanti. Si raccontarono di loro, tutto ciò che riuscivano e che volevano. Frasi che non potevano essere fraintese. Erano cosi e basta.

Mentre il tramonto li circondava si sprecarono gesti, attenzioni, e…

13 LÍNEAS PARA VIVIR

Immagine
1. Te quiero no por quien eres, sino por quien soy cuando estoy contigo.2. Ninguna persona merece tus lágrimas, y quien se las merezca no te hará llorar.3. Sólo porque alguien no te ame como tú quieres, no significa que no te ame con todo su ser.4. Un verdadero amigo es quien te toma de la mano y te toca el corazón.5. La peor forma de extrañar a alguien es estar sentado a su lado y saber que nunca lo podrás tener.6. Nunca dejes de sonreír, ni siquiera cuando estés triste, porque nunca sabes quién se puede enamorar de tu sonrisa.7. Puedes ser solamente una persona para el mundo, pero para una persona tú eres el mundo.8. No pases el tiempo con alguien que no esté dispuesto a pasarlo contigo.9. Quizá Dios quiera que conozcas mucha gente equivocada antes de que conozcas a la persona adecuada, para que cuando al fin la conozcas sepas estar agradecido.10. No llores porque ya se terminó, sonríe porque sucedió.11. Siempre habrá gente que te lastime, así que lo que tienes que hacer es se…

Impara ad amarti e a odiarti

Immagine
Un pianoforte in sottofondo... le note che ti cullano dolcemente anche se provengono da un video di Youtube. Certo, altre sensazioni averlo davanti, sentire il battere leggero dei tasti, guardare le mani danzare, il corpo contrarsi, la testa cullarsi e seguire, a tratti arrabbiata, incalzante, la musica.
Ma bisogna accontentarsi.... "Oltremare di Enaudi" ecco quello che sto ascoltando. Sconosciuto fino a ieri, fino a quando un mio amico lo ha pubblicato su Fb. Grande mezzo di conoscenza, nonostante tutto. L'ho sentito ieri sera, stamattina e ancora ora... e lo risentirò, lo riascolterò ancora...
Non sono un "tecnico del suono" nè tantomeno un'esperta di musica... io posso solo indicare quello che mi fa venire i brividi, che mi permette di perdermi nei miei sogni, di creare il mio testo su note che volano leggere. Qui non ci sono parole, solo un movimento su cui sdraiarsi con la mente e lasciarsi cullare. Un viaggio attraverso la memoria, i ricordi, ma anche v…