Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Una lunga storia di due mesi: le ali spiegate di un angelo dai capelli corti (e il Piccolo Principe).

Immagine
Due mesi oggi che sei un angelo: i tuoi capelli corti mori incorniciano lunghe ali bianche mentre danzi a piedi scalzi. E che non ci sei più.

Due mesi che sembrano un'eternità e nello stesso tempo due mesi che sembra ieri il nostro ultimo saluto.
Io non lo so perchè questa storia mi ha preso fino nel mio profondo, infondo non abbiamo neanche avuto così tanto modo di vederci, ma sai cosa? Ho sempre saputo che eravamo amiche, quelle che non servono mai parole per capirsi.
Quelle che anche a parlare dei problemi più grandi, sapevano finire con una risata e un vaffanculo.

Io amo le persone che sanno ridere anche mentre le lacrime gli riempiono il viso....
Quanti vaffanculo che ci siamo e gliene abbiamo detti!!!! E ognuno di quei vaffanculo aveva dentro tanto di quell'amore da far impallidire Romeo e Giulietta. Perchè abbiamo saputo riderne fino alla fine.

E non è cosa da poco, sai?
Non sei mai andata via in realtà da me, anzi, sei tornata più di prima. E mi hai saputo far crescere.…

Tu

Immagine
Ti ho aspettato, oggi come ieri e come ti aspetterò domani.

Seduta nel vento in riva al fiume.

Il colore dell'acqua rifletteva il tuo sguardo, quello sguardo che non mi abbandona da quando l'ho incontrato per la prima volta.

Ti sento in questo tramonto che porta via il sole, come ogni notte porta via una parte di te.

Ti sto ancora aspettando.

E poi, come ogni giorno, ritorni prepotentemente insieme a quella luna, che appena arriva il buio illumina la notte dei miei pensieri.

Resto seduta nel vento ad assaporare il tuo profumo che sale veloce nella testa e poi scende lento e inesorabile fino al cuore.

Tu che non ci sei, tu che sei a volte così lontano che l'anima perde la speranza di vederti.

Non riesco ad alzarmi per andare via...

Gli alberi si piegano contro questo vento che vuole spazzarti via dalla mente, ma che nulla può contro il più piccolo e leggero dei fiori quando decide che deve sopravvivere.

I colori si mischiano nel cielo.

Spruzzi di battiti d'ali si rincorrono tra le…

L'amore, quello eterno come il loro, non conosce la parola fine.

Immagine
“Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici?  Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?” 
 Dicono che l'amore sia amore punto e basta. Dopo questi mesi non ne sono così convinta.

C'è amore e amore.

Non dico per carità che l'amore non sia una cosa universale ma sono convinta che esistono amori di serie A e di serie B. E sei fortunata se conosci un amore di serie A.

Vi racconto una bella favola stasera, che mi ricorda alla lontana la storia d'amore del film UP!.

Due vecchi amici, lui e lei insieme da una vita. Fin da ragazzini, le prime esperienze passate insieme, i primi baci, le prime coccole, la prima volta...

Il primo lavoro che ti porta lontano, dove ti senti libero ma ti manca la tua famiglia, composta dagli occhi della tua compagna, quegli occhi che non ti abbandonano mai, anche quando sei sulla cima più alta del mondo e tremi dal freddo. Quegli occhi che sanno riscaldarti a chilometri di distanza....

E si prosegue il c…