Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2008

Sarà la scelta giusta?

Immagine

- no + si
- si + no
si = no
si o no?

Ok sembro pazza, forse lo sono :-P

Capire il limite

Immagine

Riprendo solo alcuni spunti letti:

"Su questo, e lo dico a malincuore, ha ragione. Potevo e dovevo stare zitta su alcune questioni, non dovevo "pedinarlo" sulla rete (anche se è grazie a quello che ho imparato molto ;-) ), dovevo lasciarlo respirare...non assillarlo e comprimerlo dentro ai miei commenti, alle mie sensazioni, ai miei perchè, non mi sono comportata da adulta. Purtroppo l'ho capito solo ora, ma è tardi, è troppo tardi. A prescindere dal suo comportamento, dalle cose vere o meno, io non dovevo fare cosi. Ora lo so, ma ripeto, è troppo tardi. E se finalmente riesco a scriverlo e a tirare fuori questo peso, è perchè ne ho la certezza anche dentro.

Talvolta quando ti trovi di fronte a una partenza, ti scatta quel qualcosa che ti rivoluziona. Avrei tanto voluto dirgli solo questo, lo giuro, solo questo. Non mi importava se avesse cambiato la sua decisione, ma questo avrei voluto dirglielo a cuore aperto. Non me lo ha permesso. E mi spiace che mai verrà a sape…

Non andare...vai. Non restare...stai.

Immagine

Ancora qui a domandarsi e a far finta di niente
come se il tempo per noi non costasse l'uguale,
come se il tempo passato ed il tempo presente
non avessero stessa amarezza di sale.

Tu non sai le domande, ma non risponderei
per non strascinare le parole in linguaggio d'azzardo;
eri bella, lo so, e che bella che sei;
dicon tanto un silenzio e uno sguardo.

Se ci sono non so cosa sono e se vuoi
quel che sono o sarei, quel che saro' domani...
non parlare non dire piu' niente se puoi,
lascia farlo ai tuoi occhi alle mani.

Non andare...vai. Non restare...stai.
Non parlare...parlami di te.

Tu lo sai, io lo so, quanto vanno disperse,
trascinate dai giorni come piena di fiume
tante cose sembrate e credute diverse
come un prato coperto a bitume.

Rimanere cosi' annaspare nel niente,
custodire i ricordi, carezzare le eta',
e' uno stallo o un rifiuto crudele e incosciente
del diritto alla felicita'

Se ci sei, cosa sei? Cosa pensi e perche'?
Non lo so, non lo sai; siamo qui o lontani?
Ess…

My Blueberry Nights

Immagine
Sta per uscire (nelle sale venerdì) questo film. Allora, premesso, non conosco il regista, non conosco bene la storia se non avendola letta nelle recensioni e nella cartella stampa, ma già mi prende.

Per lavoro, mi sono ritrovata a dover leggere e interessarmi di questo film ma in modo un po' più distante. Nel senso che uno, se non "il" filo conduttore della storia, è la blueberry pie, la tipica torta di mirtilli britannica. Ed essendo impegnata in qs momento a seguire la cucina online di uno dei più importanti giornali fashion/style/imprinting on press, la cosa mi ha alquanto divertita.

A parte che deve essere davvero buona, ma mi sono accorta, che in una ricerca su Google, spesso si trova la blueberry tart ossia la crostata di mirtilli, che da decisamente un gusto diverso, rispetto a mangiarsi un soffice Pan di Spagna di base, al posto della frolla.

Come potevo non lasciarmi tentare da una squisitezza simile? Prima o poi la devo fare, anche perchè adoro i mirtilli. Beh, d…

Lollo e la margherita

Immagine

"Amore no, Lollo sta facendo la nanna, vedrà la tua margherita quando si sveglia!"
Ho dovuto mentire, a fin di bene, a un bimbo di due anni.
Che ha preso una margherita e l'ha portata a Lollo (che sta per Lorenzo nella sua lingua), e tentava di darla ad una foto arrabbiandosi di non ricevere una risposta.

Ma cosa dovevo dirgli? Mi si è stretto il cuore, pensando che andare al cimitero tutte le domeniche a trovare suo fratello, sia ormai un gioco. Un gioco prendere i giocattolini che ci sono sulla tomba, un gioco bagnare i fiorellini, un gioco mandare un bacio a Lollo.

Un gioco a cui tiene molto, anche se ha da poco superato i due anni.

E mi si è stretto il cuore. Vedendo l'ingenuità e la purezza di come solo i bambini sanno esserne padroni. E di come tutto sommato dovremmo riuscire ad usufruirne pure noi ogni tanto.

Somewhere over the rainbow

A parte che mi ricorda quando Ciccio muore in ER (che puntatona!), a parte che mi ricorda il Mago di Oz e le scarpette rosse (quale bambina non le ha mai desiderate?), ho riscoperto le parole proprio in qs periodo...
E cosi butta...

Un altro figlio?

Immagine

Talvolta ci penso e ci ripenso. Mi guardo intorno e mi viene voglia di nuovo, di stringere tra le braccia un fagotto appena nato.
Che sensazione meravigliosa! Ma non è così semplice.
Chi conosce la mia storia lo sa. Avere un figlio non è uno scherzo.
Ma la voglia di maternità è una sensazione troppo forte per chi ci è passato o per chi vorrebbe passarci.

Uno dei problemi sta anche nel fatto che, quando non sto bene sul lavoro, chissà perchè, mi cresce la voglia di riportare in primo piano la famiglia. Ma non si può fare solo per ripicca nei confronti del lavoro. Direi di no. Non può essere una valvola di sfogo procreare.

E chi ce la farebbe ad andare incontro ad un eventuale aborto? Essere portatori di malattie genetiche non è proprio un lasciapassare entusiasmante per creare una famiglia. Uno degli ultimi Glamour riportava delle interviste a genitori di malattie genetiche in cerca di un figlio, di una fecondazione artificiale che permettesse loro di scegliere geneticamente l'ovulo sa…

Who is a Stalker?

Immagine
Riprendo un post dal blog http://escialloscoperto.blogspot.com/2007/10/lo-stalker.html.
Mi fa riflettere, dopo un intervento di un collega.

Lo Stalker

La traduzione letterale di “stalker” è “colui che segue furtivamente la preda”.
Si tratta di una categoria di criminali fin troppo sottovalutata.

Sono quelle persone (soprattutto uomini) che seguono la gente (soprattutto donne), si appostano, aspettano sotto casa o fuori dal lavoro, fanno telefonate anonime.
Di solito si tratta di ex che non si rassegnano alla fine di un rapporto, ma spesso sono veri e propri maniaci che hanno sviluppato un’ossessione nei confronti di una persona e hanno deciso di diventare la sua ombra. A volte dall’ombra scivolano fuori, passano ai fatti e aggrediscono la “preda”. La rapiscono e/o la violentano, qualche volta la uccidono.

Ricordo il caso di Debora Rizzato, 23 anni, uccisa dal proprio persecutore in un parcheggio nel novembre dello scorso anno. Da anni e anni la molestava, e le denunce erano solo servite a f…

Stasera ho in mente lei...

Mito. Solo questo.

Pugnalata, dopo una riflessione (quelli che...)

Immagine
Ok, ci sto ancora ragionando...dopo aver pensato, dopo aver chiarito.
Forse l'amicizia esiste, forse sono solo alcune persone. Infondo sono solo riflessioni.

Quelle persone che si divertono a scherzare con tutti i tipi di sentimento, con le persone, con chi in realtà si fa delle domande, si pone dei dubbi e delle tristezze anche verso di loro.

Quelli che fanno tanto i simpaticoni e poi ti fucilano, ogni volta, in ogni istante possibile immaginabile. Quelli che ti mettono perennemente alla prova, quelli che non sono amici, ma che chissà perchè a modo loro, se hanno voglia, ogni tanto si comportano come tali.

Quelli che ogni battuta è simpaticissima e devi ridere, quelli che però se gliela fai tu si offendono e ti rispondono male. Quelli che posseggono la verità esclusiva, quelli che sono omiscenti, quelli che sanno tutto loro.

Quelli che credono di fare tutto giusto, di gestire perfettamente la loro vita; quelli che pensano di essere innamorati e non hanno in mano nulla se non delle …

Pugnalata

Immagine
Vi è mai capitato di ricevere una pugnalata da un amico e non poter neanche dare voce alla difesa?
Non poter spiegare come è andata, perchè e per come? E prendere allegramente lo stiletto proprio li, tra le costole, in quel punto?
O diritto al cuore, il dolore è lo stesso.

Sarò pure un'inguaribile romantica, ma ho sempre creduto all'amicizia e quando sbatto il muso contro il muro, beh, fa sempre male. Ti ritrovi nel frullatore delle domande e inizi ad essere centrifugato senza riserve.

E se poi non fosse vero? Se le cose fossero diverse? Beh certo, qui le confidenze non servono, spesso sono sottovalutate da un'estrema irrazionalità data da comportamenti irrazionali più dell'irrazionalità stessa. Mi rendo conto, sto dicendo parole in libertà, nel senso che hanno un preciso senso qs parole ma non mi sento di andare nel profondo dell'argomento.

O forse non posso. Spesso scrittori, menti argute hanno definito che l'amicizia non esiste, tanto di più quella tra uomo e…

Le donne e la violenza

Immagine
Avevo deciso di non discutere di cose serie in questo mio blog, dopo un'esperienza negativa a riguardo. Ma spesso, "le cose serie" sono proprio la vita che ci circonda.

E qui si parla di un tema che non può non coinvolgere qualsiasi donna. La violenza. In particolare, la violenza sulle donne. Sono una che scrive, una che legge, una che ragiona sugli stimoli esterni. Donna Moderna, non lo nego, è da sempre stato tra i miei settimanali preferiti. Quando ho visto Alziamo la voce, è ora di dire basta, mi è venuto un brivido. Che poi in realtà e sfociato un po' in rabbia a leggere le risposte del signor Toscani.

In quando donna, in quanto madre. In quanto donna non violentata nel fisico ma nell'animo e nel pensiero dalla vita. Concordo sul fatto che le sue pubblicità hanno fatto parlare perchè da sempre forti e di grande impatto, ma vedo i miei figli in quei bambini.

E mi domando: sarà colpa mia se un domani mio figlio sarà un carnefice? Dio, mi sento una stilettata lun…

Elly's Birthday 1st time

Alla ricerca dell'accendino perduto!!!
Vai di figuraccia..... ;-)

(N.B. Le voci di fondo, oltre che di comuni mortali.....sono dei nostri capi!!!!!!)

Elly's Birthday 2nd time

Visto da un'altra angolazione...eheheheh ;-)