Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2008

Siamo fuori dal tunnel

Immagine
Forse siamo riusciti a uscire dall'incubo Alitalia...che certo tanto bene in questo periodo non fa. Gg ha firmato stamattina da Air4 . Nuovo lavoro, nuova vita.
Non più turni deliranti (tra cui le notti che ho sempre odiato), non più ponti, sabati e domeniche spezzati o per nulla goduti. Non sembra vero che dopo 8 anni a riuscire a incastrare l'amore (vado via io tu dormi, torni tu io dormo) ora tutto ridiventa una boccata di ossigeno.
Insomma una famiglia normale. Cioè da settembre non dovrò più pensare che il ponte di novembre saremo noi da una parte e gg dall'altra, che turno farà il 25 dicembre o se a Capodanno si potrà andare in montagna o meno.
E forse pure gli ultimi cocci si riaggiusteranno...ma mi domando cosi, come cosa volante: saremo capaci di vivere insieme in maniera diversa?
Chissenefrega, questa volta sono/siamo di nuovo a un passo dalla felicità...e ce la riprenderemo in mano. Ancora una volta, INSIEME.

Il blog è mio...o loro?

AVVISO AI NAVIGANTI:
chi passa da questo blog, è pregato di farsi una ragione per quello che leggerà.

D'altronde un blog è per antonomasia una cosa personale dove esprimere i propri pensieri.
Per cui se non siete d'accordo, non vi piace o siete profondamenti turbati dalle parole che state leggendo, beh...chiudete la finestrella del browser e andate a leggere il blog di Grazia che magari vi soddisfa di più.

Se chi continua a lamentarsi o proprio non gli va giù quello che trova scritto e mi conosce, possiamo anche discuterne, ben lieta chi vuole aprire un dialogo su ciò che penso, se lo ritiene cosi importante da riportarlo e da ciacolarne a riguardo, chi non mi conosce, dipiaciuta per la mancanza.

Viceversa, per gli amici che mi leggono avviso che non sono diventata pazza, assicuro di avere delle ragione da non dover ancora condividere con uno psicologo.

Perciò, chiudendo l'avviso, qui ci trovate quello che sono io, se non vi va bene, o vi turba, prendetevi del Lexotan, e legget…

Riflessioni su una 16enne

Immagine
Questo articolo (che poi è una lettera) letto su Elle.it mi fa rabbrividire.
Sarà che sono mamma, zia, ragazza, moglie, amica...ma insomma se qualche ragazzina che conoscessi scrivesse ste cose, cercherei di capire il perchè.

Infondo ci ha sconvolto un po' a tutti quando è arrivata in redazione.

Non per fare la bacchettona ci mancherebbe...sarò io la prima a comprare i preservativi a mio figlio quando sarà abbastanza grande da usarli e da capire come usare quello che ci deve inserire. Ma nonché viviamo in un'era dove ormai tutto è concesso (ma da chi poi mi piacerebbe saperlo) tendo a rimanere sconvolta di fronte ad una lettera cosi scritta da una sedicenne. Mi domando: ma che generazione esiste in questo momento che cresce davanti ai nostri occhi?

Una sedicenne che scrive troppo bene e qs implica il fatto che forse ci sia dietro qualcuno che si diverte a sparare nel mucchio? Servirebbe il commento di uno psicologo o di un esperto?
Dove si parla cosi brutalmente di sesso (o solo di…

Ormai sono un vecchio rottame

Immagine
Ed in realtà non ho 60 anni...oggi nell'ordine mi fa male un polso e chi lo sa il perchè, magari ci ho solo dormito sopra male ma scricchiola pure...la pancia, beh ormai direi che parla a furia di gridare vendetta...la schiena, che forse forse tirar su 20 e passa kg di Miele possano recare danni permanenti?
Passiamo al mal di testa che ormai mi manca quando non si fa sentire, il mal di gola (beh qui forse il fumo è l'unica motivazione sensata) e l'umore di certo segue il flusso.
Che dire? Che sono stanca? Mi sento una vecchietta lamentosa.
Ma d'altronde è così...sonno, vorrei solo andare in letargo, fame, nervosa e isterica...mi ucciderei da sola.
Ma nun se po' fa..
Chi ha un consiglio, una bacchetta magica, una lampada di Aladino da prestarmi? Uff..