Riflessioni su una 16enne

Questo articolo (che poi è una lettera) letto su Elle.it mi fa rabbrividire.
Sarà che sono mamma, zia, ragazza, moglie, amica...ma insomma se qualche ragazzina che conoscessi scrivesse ste cose, cercherei di capire il perchè.

Infondo ci ha sconvolto un po' a tutti quando è arrivata in redazione.

Non per fare la bacchettona ci mancherebbe
...sarò io la prima a comprare i preservativi a mio figlio quando sarà abbastanza grande da usarli e da capire come usare quello che ci deve inserire. Ma nonché viviamo in un'era dove ormai tutto è concesso (ma da chi poi mi piacerebbe saperlo) tendo a rimanere sconvolta di fronte ad una lettera cosi scritta da una sedicenne. Mi domando: ma che generazione esiste in questo momento che cresce davanti ai nostri occhi?

Una sedicenne che scrive troppo bene
e qs implica il fatto che forse ci sia dietro qualcuno che si diverte a sparare nel mucchio? Servirebbe il commento di uno psicologo o di un esperto?
Dove si parla cosi brutalmente di sesso (o solo di movimento meccanico mi chiedo) e di droga come divertimento.Ma non si può fare nulla per non arrivare a certe cose (e mi auguro in primo luogo di fare qualcosa io nel mio come madre...)

Come dice la mia direttora nel suo blog: almeno quando eravamo giovani noi, il sesso si faceva perchè ti piaceva e per mantenere un ricordo. Sante parole....Ora è proprio sconvolgente pensarla così. Evviva sentirsi vecchia.

Commenti

Post popolari in questo blog

Lettera di Hashimoto (non siete psicopatiche e basta)

Malattie autoimmuni: la Tiroidite di Hashimoto ha un rischio di 5 volte superiore, di sviluppare una seconda malattia autoimmune

30 anni di gift: e Facebook li inserisce nei commenti