Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

Sfigatella e il suo carattere: una "non" emozione da dimenticare.

Immagine
C'era una volta una Sfigatella bassa e secca secca.

Capelli sulle spalle, dritti come spaghetti. Fisico caruccio, viso da cuscino.

Sfigatella aveva un carattere schifoso. Ecco qualcuno tra i suoi difetti principali:

* se la tirava
* si credeva la migliore
* si credeva pure la più bella
* lei era sempre quella nel giusto
* a lei tutti facevano le peggiori cosi
* lei poteva augurare la morte, tanto poverina lei era sfigatella
* tutto le era dovuto
* era tirchia peggio di uno scozzese con i parenti genovesi

Beh, sfigatella si era innamorata. Di uno grande, grosso e ciula. Di uno che paventava tanto il suo amore, il suo feeling sessuale, il suo confidarsi con lei, l'unica... peccato che nel mentre tentava di portare a termine tutto ciò, si stava scopando in fila indiana anche l'ultima cozza che odorava di patata.

Ma era amore. Grande Amore. E sfigatella sosteneva questo in modo ossessivo.

Tutti gli altri erano dei giganteschi stupidi, che non hanno mai saputo amare nè sono stat…

Pedofilia: No al Boy Love Day. No alla pedofilia.

Immagine
Per una volta mi arrabbierò su una cosa che interessa un po' tutti, o almeno spero che interessi tutti umanamente parlando. 

Leggo in rete, proprio oggi, che due volte l'anno, i così definiti pedofili (a cui aggiungerei uno sproposito di parolacce e affini) festeggiano l'amore libero con i bambini.

Per essere precisa ci sono arrivata da un evento su Facebook al quale di certo, senza alcun dubbio, parteciperò.



Argh! Direi per prima cosa.

Teste di c@zzo direi come seconda cosa.

Non ci posso credere, come terza cosa....

Che poi non è che mi fermerei qui.... Scusate l'assenza, quando cerchi su google qualcosa inerente alla pedofilia, è il caso di cacciare giù una qualsiasi medicina che ti inibisca la pompa dello stomaco e non scrivere nel contempo, rischiando il soffocamento per vomito.

Sono abbastanza allucinata, non è che non ne sapevo nulla, anzi... ma ho sinceramente il volta stomaco e la cosa, a mia totale ignoranza, risale già a prima del 2007.

Nel frattempo, tiro il f…

Lettera ad un amico. Quando muore mamma....

Immagine
Avrei voluto esserci. Ma non l'ho fatto. Eppure sono lì con il cuore e la tristezza da giorni, da quando ho saputo che tua mamma non c'è più.

Sarà che sono ormai quasi vecchia, ma queste cose le sento ancora di più. Perchè penso da mamma, quale dolore lancinante sia lasciare i tuoi figli senza averli visti crescere finchè si può, finchè sai che la loro famiglia non sei più del tutto tu, ma che hanno accanto qualcuno che li supporta, che li ami, che non li lascia soli.. e perchè no dei figli.

E la vedo dalla parte della figlia, che non è mai il tempo di perdere la propria mamma. Perchè comunque tu sia cresciuto e tu sia volutamente diventato anarchico in famiglia, lei è tutto ciò che ti rassenera. E il suo ventre è sempre intorno a te, con quel liquido "primordiale" che ti scalda.
Oggi sarà il giorno più duro, il giorno in cui il distacco è effettivo, il giorno in cui la terra te la porta via... perchè solo in questo giorno ci si accorge che già, purtroppo non c'è p…

Tutti i grandi sono stati bambini una volta

Immagine
Tutti i grandi sono stati bambini una volta.
Ma pochi di essi se ne ricordano.

I Soliti Idioti continuano...

Immagine
Arriva una mail ufficiale che con caratteri cubitali annuncia la morte di una persona.

No, non si tratta di spam, si riferisce alla mamma di un collega.

Beh, grazie della mail, fa sempre piacere sapere queste notizie da altri colleghi che sanno e non dicono.

Che ti passano accanto e non fiatano, perchè sia mai, la stronza alla fine sono io e gli altri che non capiscono, che sono stati tanto ma tanto cattivi.

Che è meglio aspettare l'ufficializzazione asettica di una cosa così.

Peccato che IO, non definirei questo tipo di notizie un rapporto personale, bensì buona educazione e un certo cliché quanto meno basato sul dispiacersi della situazione.

Ma i "Soliti Idioti" continuano.....