La bambina modella di 10 anni su Vogue Francia: incentivo alla pedofilia?


E ritorniamo sullo stesso argomento, dopo un po' che non scrivo. Continuano ad esserci delle cose per cui mi batterò sempre, talune a favore (come la libertà di essere omosessuale) e talune contro, una tra tutte la pedofilia.

Premessa: non me ne frega nulla se la pedofilia è considerata una malattia, se chi è pedofilo è stato a sua volta violentato etcc... etccc... anche gli animali vengono presi a sassate e ammazzati senza un benchè minimo senso di colpa, mi chiedo perciò perchè io dovrei avere pietà di chi fa sesso con neonati (uccidendoli perchè la vagina o il retto di un esserino così piccolo si lacera del tutto con la penetrazione di un membro adulto, giusto per essere chiari) o con bimbi che non hanno nessuna colpa. E che non sono nati per essere oggetti sessuali su cui far di tutto solo perchè si vuole "godere".

E io tremo dalla rabbia solo per scriverle certe cose. E divento cattiva. E da mamma preparo tutto ciò che potrebbe far male, per essere pronta, almeno mentalmente e o virtualmente a fargliela pagare a tutti quelli così.

Non sono bestie, le bestie hanno regole che noi non sappiano nemmeno quali siano. Sono molto più umane di noi. E io, che non sono mai stata fine ci sguazzo in tutto ciò con le mie belle offese e difese poco signorili.

Detto ciò, ecco che la stampa, si, proprio quella per cui lavoro io, mette alla pubblica gogna una bambina di 10 anni. Attenzione, qui non si parla dei patinati dedicati ai bambini in cui il vestito più economico è di uno degli stilisti più rinomati e come prezzo base è solitamente di circa 200mila euro (che tutti ovviamente si possono permettere nel momento in cui anche i sogni iniziano ad avere un prezzo...).

Qui si parla di una bambina -a dir poco splendida, lo ammetto- di soli 10 anni vestita come una zoccola, o se vogliamo essere sul pezzo, adattissima per far parte dei festini a base di Bunga Bunga del caro Fantozzi italiano che ci governa. Il suo nome è Thylane Loundry Blondeau, occhi chiari, capelli lunghissimi, un fisico già da modella. 

Ma su Vogue Francia è fasciata in abiti attillatissimi, indossa stiletti di almeno 15 cm di tacco, trucco super pesante, capelli cotonati e pose, come dir si voglia, super ammiccanti. Ho visto alcune foto che evito di postare, perchè la bimba di 10 anni, in alcune foto, appare coperta solo da una collana e in altre su un letto mentre gioca con un bimbo... ed è solo vestita da mutandine......

Parte seconda, la domanda è : è moda o è solo istigazione alla pedofilia?

Perchè secondo me, un mensile così importante come Vogue, non ha nessun bisogni di aumentare le tirature in questo modo. Una donna adulta, può decidere in modo consapevole di vendere il suo corpo, di far vedere il culo o di mettersi nuda alla mercè di tutti. Una bambina no. E io ucciderei i genitori per altro, oltre il direttore che ha fatto questa scelta.

Mi auguro che il direttore non abbia dei figli. E che non scopra un giorno che la bava di alcuni e le masturbazioni di altri non abbiano sporcato le pagine del suo giornale. Comprendendo che quelle foto siano in questo momento nelle mani di persone che quella bambina, nel migliore dei casi, se la vogliono soltanto scopare. E che tutto ciò si ripercuota ancor più sulle bambine (e maschi) di tutto il mondo.

Perchè se sono occhi "malati" a guardarti, ognuno può ipotizzare su qualsiasi bambino, vestiti fascianti, tacchi a spillo, trucco pesante...

E ovviamente, in questo modo, avere il passaporto gratuito per violentarli.

Commenti

Post popolari in questo blog

Lettera di Hashimoto (non siete psicopatiche e basta)

Malattie autoimmuni: la Tiroidite di Hashimoto ha un rischio di 5 volte superiore, di sviluppare una seconda malattia autoimmune

30 anni di gift: e Facebook li inserisce nei commenti