E quando ti manca qualcuno, ti manca da morire. Ma l'alba verrà, è già qua.



E quando ti manca qualcuno, ti manca da morire.

I ricordi sono come un film che non ha fine, dove i titoli di coda non appaiono mai. E tu a fissarli così intensamente da estraniarti... stare male? No forse, a volte no. E non rivedi spezzoni interi, ma solo piccoli squarci a cui ti appoggi pensando che quella volta, proprio in quel momento in fondo non erano poi così importanti...

Ora perchè invece sono tutto ciò che hai? E sei in un attimo da protagonista a spettatore. Rabbia. Amarezza. E storci il naso perchè la prima persona che additi sei proprio tu. Difficile inveire subito verso la parte opposta. Facile arrivarci quando ormai non riesci più a incolpare te stessa della cosa.

Troppo spesso si dice che l'amore non ha colpe, o meglio che tutto ciò che è fatto per amore non ne abbia. Certo, solitamente nulla in quel caso, è fatto per cattiveria. Ma di colpe o meglio di sbagli ce ne sono fin troppi. Solo che non ti accorgi. Invasata. Si, si è invasati quando comanda il cuore. E tutto ti sembra possibile da perseguire e fare. Poi il tempo, si sa, è un gran signore e ti aiuta a capire. Anche se tu non vuoi.

Ma è troppo tardi. E forse, anche se capisci, indietro in un altro modo non torneresti. Sai perchè? Perchè ti rendi conto che se alla fine tu non fossi stata quella di mille sbagli, forse non gli saresti neanche piaciuta così tanto. Solo che poi il mondo non si ferma. Non c'è il "pause" da mettere su quei respiri, quelle parole, quegli sguardi che per te erano la vita. E ora sono solo la morte.

Ma cosa si può fare? Non credo esista una medicina purtroppo che guarisca le ferite di questo genere. Talvolta le lacrime possono solo disinfettare.. Non ho risposte, non ho rimedi nè omeopatici nè medici, nè mani tese da porre.

Perchè quando qualcuno ti manca, ti manca da morire. 

Ma mi regalo una canzone. E ve la regalo con tutto quello che ha dato a me quando l'ho ascoltata, così per caso.


"E l'alba verrà fino a me,
si, arriverà anche per me
e quando verrà lei mi dirà:
"ero già qua, io ero già qua."

Non vedi sono qua?"
Aiutami a sognar...





Commenti

  1. che tristezza.. è tutto cosi vero... e non solo nell'amore, ma anche nell'amicizia/amore, Dopo aver fatto un sacco di errori ed esserti quasi consumata per far capire a qualcuno quanto tieni a lui finisci per compiere quell'unico fatale errore del'quale non ti rendi nemmeno conto...e tutto finisce, amicizia amore, complicità. Maledizione, ti dici, maledizione se solo mi fossi accontentata di stargli vicino. Ma la vita è così, fatta di errori addii e rimpianti, impareremo mai da essi?
    Un bacio Erika

    RispondiElimina
  2. Speriamo!!! Dobbiamo vivere. Sempre. Un bacio anche a te. :)

    RispondiElimina
  3. Ci sto passando proprio adesso... Mi manca così tanto...sembra che QUEL POSTO che occupava quando c'era possa occuparlo SOLO LUI! Non ho mai sentito la mancanza di qualcuno in modo tanto intenso e doloroso... Sono giorni che non riesco neanche ad alzarmi dal letto! E' un incubo... :(

    RispondiElimina
  4. Ciao Savvy, come stai? Sono passati giorni dal tuo commento ma solo ora ho deciso di riprendere in mano il mio blog dopo varie peripezzie di vita.
    Ti capisco, ci siamo passati più o meno tutti. Ma si sa, il tempo è un gran signore e aiuta in parte a metabolizzare il dolore...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Lettera di Hashimoto (non siete psicopatiche e basta)

Malattie autoimmuni: la Tiroidite di Hashimoto ha un rischio di 5 volte superiore, di sviluppare una seconda malattia autoimmune

30 anni di gift: e Facebook li inserisce nei commenti